“Premio Civetta 2018” a Tria Corda in programma a Castrì di Lecce.

Countdown iniziato per la nona edizione del “Premio Civetta, Citta di Castrì”, iniziativa organizzata come ogni anno dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione culturale “La Civetta”.

Nel corso della serata, che si terrà in piazza Caduti, sabato 9 settembre, a partire dalle 21.00 e che sarà condotta dal direttore artistico della manifestazione, il giornalista Rai Vito Bruno, verranno premiate con delle preziose sculture alcune personalità italiane che si sono distinte per la loro attività di elevato impegno culturale, sociale e di solidarietà.

Il prestigioso riconoscimento, quest’anno, verrà consegnato a Tria Corda, Onlus che dal 2012 è impegnata nella realizzazione del Polo Pediatrico del Salento, a Lele, vincitore di nuove proposte Sanremo 2017, a Raffaele di Donfrancesco, dal Penga, Premio Imprenditore, al giornalista Rai 3, Francesco Paolo del Re, alla pianista, Beatrice Rana, al Capo ufficio Corrispondenti Rai Istanbul, Lucia Goracci. Premio speciale va a BOOMBADASH.

La serata prevede, inoltre, un momento dedicato alla consegna della borsa di studio “Stefano Ingrosso” ad uno studente meritevole di Castrì di Lecce.

Il “Premio Civetta” negli anni è divenuto un appuntamento culturale e sociale nel quale, Franco Arigliani, presidente dell’associazione “La Civetta”, crede tantissimo. Con questo riconoscimento a eccellenze italiane ed in particolare a Tria Corda, conferma l’attenzione riposta a realtà sociali, impegnate da anni ad alleviare le sofferenze psicofisiche dei bambini malati, creando un polo d’eccellenza pediatrico a Lecce.