Tria Corda deriva dal latino “Tria corda”, cioè tre cuori, che il poeta salentino Quinto Ennio diceva di avere riferendosi alle tre lingue che usava: greco, latino e dialetto locale.

Noi, ricordandolo con affetto, abbiamo attribuito a Tria Corda una diversa trilogia: bambini, genitori e istituzioni.
Tria Corda Onlus, fondata nel febbraio del 2012, nasce per dare un’organizzazione razionale ed efficiente all’area pediatrica salentina. Uno studio dell’Associazione, con la collaborazione dell’ASL di Lecce e sotto l’avallo della Regione Puglia, ha messo in evidenza condizioni di disagio allarmanti.

Una anomalia grave e significativa riguarda l’eccessiva mobilità passiva, cioè la spiacevole condizione di molte famiglie di dover andare fuori regione per assicurare ai bambini cure specialistiche in centri accreditati a livello nazionale. Questo fenomeno ha un impatto negativo sul bilancio regionale e su quello delle famiglie, che si trovano nella condizione di dover subire disagi economici che ovviamente si sommano al disagio che si vive quando un bambino ha bisogno di cure e viene certamente meno la serenità di tutto il nucleo familiare.

La nostra proposta, recepita in un Protocollo d’Intesa con la Regione Puglia, prevede la creazione a Lecce di un Ospedale Pediatrico del Salento.
Una struttura specialistica di secondo livello che opera come centro di riferimento per le strutture pediatriche di primo livello presenti nelle ASL di Lecce e in stretto collegamento con la pediatria del territorio.

Oltre a riqualificare l’offerta per ridurre la mobilità passiva e le aree a maggior grado di in appropriatezza, si avrà cura di sviluppare la formazione e la ricerca biomedica tenendo alti gli standard di umanizzazione delle cure. In particolare saranno attivati tutti quei servizi (biblioteca, ludoteca, audioteca e servizi informatici) che assicurano al bambino la regolarità della sua vita di relazione.
Queste le nostre stimate, questo il nostro contributo per togliere all’immobilismo e alla confusione il centro della scena.

Clicca QUI per scaricare il “Protocollo d’intesa tra Regione Puglia, ASL di Lecce e Tria Corda”.