Sul Piano di riordino la politica nicchia, ma l’assessorato alla Salute regionale continua a elaborare rapporti, documenti e indicazioni. Ribadito l’accorpamento di Casarano-Gallipoli e Copertino-Galatina, come pure la chiusura dei punti nascita sotto i mille parti. Le buone notizie? L’apertura al Fazzi di uno dei 3 punti di riferimento regionale per il trasporto neonatale d’urgenza e l’attivazione di 62 posti letto di degenza territoriale all’interno degli ospedali di comunità dei Presidi Territoriali di Assistenza (gli ex ospedali riconvertiti) e 95 posti letto Rsa Rl per anziani ad alta intensità e a totale carico del sistema sanitario regionale.

 

Continua a leggere l’articolo su : “Quotidiano di Puglia”