Il Labirinto/Uno studio dell’Associazione Triacorda: Pediatria nel Salento, tutto da rifare.

giornale-ora-del-salentoSfide importanti sono attese nella ri­qualificazione della sanità salentina. In particolare l’area pediatrica diventa snodo di percorsi che cercano di con­centrare l’attività ospedaliera in quattro/cinque ospedali dove sono presenti anche i punti nascita. Dati significativi sulle problematiche relative al settore della pediatria sono emersi dallo studio elabo­rato dal gruppo di lavoro dell’Associazione Triacorda in collaborazione con la Asl di Lecce. In sintesi lo studio, realizzato sulla base di dati elaborati statisticamente e ri­feriti allo stato della pediatria nella Asl di Lecce nell’anno 2012, ha evidenziato condi­zioni di disagio allarmanti. Nonostante che i risultati dello studio debbano esse­re considerati delle stime della situazione reale, ciò non inficia, tuttavia, il loro valore globale e la possibilità di tracciare un quadro dell’assistenza pediatrica ospedaliera nella Asl Le, che presenta numerosi e interessanti spunti di analisi e interpretazioni utili per il miglioramento della qualità dei servizi e per il progetto di un Ospedale Pediatrico del Salento. In sintesi dei 14.500 ricoveri ordinari di bambini/adole­scenti, di età compresa tra 0 e 17 anni, residenti nella Asl di Lecce, escludendo i ricoveri per nascita, il 9% è stato effettuato in nosocomi di altre città della Puglia e ben il 13% è stato effettuato fuori regio­ne (in totale 1900 ricoveri).

Per leggere l’articolo completo, visitare la pagina : “L’Ora del Salento”